Estate, rimettiamoci in forma con i massaggi

No comments

Obiettivo dei massaggi d’estate è rimettersi in forma e ritrovare l’equilibrio psicologico, messi ancora più a dura prova durante quest’inverno trascorso in lockdown.


Prepariamoci per la bella stagione

Pelle a buccia d’arancia, cellulite su gambe e glutei, scarsa tonicità, gonfiore e pesantezza alle gambe si fanno sentire. Combatterle è un dovere più che una semplice esigenza estetica.  
Col caldo estivo il metabolismo si altera. Rallentano la circolazione venosa e linfatica e lo smaltimento di tossine. Aumentano gli inestetismi della pelle, molto più sensibile di fronte alle alte temperature e ai raggi solari. I massaggi e i trattamenti corpo  diventano così una soluzione efficace dopo i mesi di pausa invernale. Sono fondamentali per mettere in moto il metabolismo e migliorare visibilmente il proprio fisico.

Per prepararsi al meglio per la stagione calda, i massaggi più indicati sono innanzitutto i massaggi linfodrenanti, utili a contrastare la stanchezza e il gonfiore dovuti alla difficoltà di smaltire i liquidi e i grassi accumulati durante l’inverno, e i massaggi anticellulite, per curare gli inestetismi della pelle e la ritenzione idrica.

Massaggi anticellulite

Sfioramenti, scollamenti, frizioni, pressioni, cupping: i massaggi anticellulite si praticano con svariate tecniche e metodi, a seconda della condizione fisica o dell’inestetismo da curare: pelle a buccia d’arancia, gonfiore, ritenzione idrica, tutti stati edematosi che, se non curati in tempo, si trasformano in cellulite.
Il massaggio anticellulite agisce in profondità, rimuove il ristagno di liquidi e le tossine in eccesso, favorendo la microcircolazione venosa e linfatica, con un risultato visibile già in poche sedute.

Massaggi linfodrenanti

I massaggi linfodrenanti agiscono sulla circolazione linfatica favorendo l’eliminazione dei ristagni di liquidi. Servono quindi per liberare il corpo da tossine, cellule morte e liquidi in eccesso, che, in caso si cattiva circolazione, si depositano nei tessuti adiposi.
 La tecnica con cui viene praticato il massaggio linfodrenante consiste in movimenti circolatori, rotatori, a pompaggio e di frizione che servono a spostare la linfa, tramite la pressione dei pollici e delle mani sovrapposte, nelle zone del corpo dove maggiore è l’accumulo: ascelle, inguine, base del collo.
I benefici sono sia medici che estetici, non ha particolari controindicazioni. Coadiuvati da una corretta alimentazione e dall’assunzione di acqua in abbondanza, stimolano il metabolismo e la produzione e circolazione di anticorpi, dando al corpo una sensazione di benessere generale.

Richiedi massaggi e trattamenti corpo personalizzati

Un check-up iniziale o periodico è necessario prima di operare un trattamento massaggi. Tutti abbiamo particolari caratteristiche fisiche e stimolare troppo un fisico troppo stressato potrebbe esser rischioso. Mettiti nelle mani di un vero specialista.

Sei già iscritto a Styloo? Basta un click!

Styloo è l’app gratuita disponibile su Apple Store e Google Play che ti mette in contatto con i tuoi professionisti di bellezza.
Con Styloo sarà facile prenotare i tuoi appuntamenti per massaggi e trattamenti per l’estate direttamente con il professionista o il tuo centro benessere, nel giorno e all’ora in cui sei disponibile.

StylooEstate, rimettiamoci in forma con i massaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *